Quante volte nella vita ci è capitato di mangiare un budino al cacao? Ma quante di queste volte il budino era veramente autentico? Quando poi capita di andare al ristorante ordinare un budino e ritrovarsi per l’ennesima volta quello ottenuto con i preparati cascano proprio le braccia. Intendiamoci, non sto demonizzando i preparati, ma penso che il sapore e la consistenza del vero budino fatto in casa sia un’altra cosa ed è per questo che mi arrabbio quando al ristorante pago per mangiare un qualcosa che potevo farmi tranquillamente a casa in 5 minuti. Per fare il budino partendo proprio dalla base non serve poi moltissimo tempo e non serve tantomeno un diploma in pasticceria per avere un ottimo risultato.

Vediamo insieme come si fa?

Ecco le dosi per 6 porzioni:

1 lt di latte (io ho usato quello parzialmente scremato)

100 gr di zucchero

80 gr di burro a temperatura ambiente

100 gr di cacao amaro in polvere

1 uovo

100 gr di farina 00

Per guarnire:

mirtilli neri

Tagliate a pezzettini il burro che deve essere molto morbido prima di essere lavorato; aggiungete lo zucchero e montate. Incorporate alla massa di burro e zucchero il cacao, l’uovo e da ultimo la farina continuando ad utilizzare la frusta così da ottenere un composto cremoso ed omogeneo. Scaldate il latte senza però portarlo ad ebollizione e aggiungetelo poco alla volta al composto di cacao, mescolate bene per togliere ogni traccia di grumo. Una volta che vi siete assicurati di avere una base perfettamente liscia rimettete sul fuoco a fiamma bassa (utilizzate una pentola antiaderente e dal fondo spesso). Da questo momento continuate a mescolare con una frusta sino a che il composto non comincia ad addensarsi, lasciate che raggiunga il bollore e dopo 2 minuti spegnete il fuoco.

Versate la crema in ciotole monoporzione, mettete in frigorifero a raffreddare per almeno 4 ore ed infine ricoprite ogni budino al cacao con i mirtilli che, oltre ad essere esteticamente belli, donano un tocco di acidità e “croccantezza”.

Ora, ogni volta che al ristorante ordinerete un budino saprete riconoscere se sarà stato fatto con i preparati oppure no. Presto faremo lo stesso “allenamento” per il palato anche con la panna cotta 😉

Non mi resta che dirvi: buona scorpacciata e… stay tuned!

budino IMG_2853

budino IMG_2858

4 Comments on Budino al cacao fatto in casa

  1. annaecamilla
    27 luglio 2015 at 14:53 (3 anni ago)

    Stupendo, e sono d’accordo con te per l’opinione su cosa ci danno ai ristoranti!

    Rispondi
  2. maenanet
    27 luglio 2015 at 14:54 (3 anni ago)

    Grazie! Questa ricetta casca a fagiolo! 🙂

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *