Ci sono dei classici in cucina che non tramontano mai e se si tratta di dolci che si possono preparare in 5 minuti, beh…. facile capire il perché del loro successo.

In settimana tra una corsa e l’altra il tempo è sempre poco e nonostante in quaresima si debba restare un pò più ligi con dolci & co. io purtroppo non resisto alla tentazione ed almeno un dolce infrasettimanale lo devo cucinare! La mia dispensa è tanto ricca di farine, zuccheri e lieviti quanto è scarna in merendine e snack confezionati… quindi se la voglia di dolce arriva non rimane che prepararne uno in casa ed in settimana solitamente il mio dolce rispetta tre canoni essenziali: buono, leggero, veloce.

Ecco quindi che vi presento un semplicissimo Crumble di mele, perfetto in ogni momento e situazione dell’anno.

Ecco le dosi per prepararne 6 porzioni:

2 mele renette

40 gr di zucchero di canna

80 gr di farnia 00

60 gr di burro a temperatura ambiente

20 gr di mandorle

1/2 cucchiaino di cannella in polvere

un pizzico di sale

A piacere per accompagnare:

gelato alla vaniglia o alla crema

Accendete il forno a 180°C. Tritate le mandole e in una ciotola unitele a farina, zucchero, sale e cannella, mescolate con l’aiuto di un cucchiaio. Con i polpastrelli aggiungete il burro a piccoli pezzettini e sempre utilizzando solamente le vostre dita mescolate e pizzicate il composto sino ad ottenere tante grosse briciole d’impasto (crumble appunto!). Prendete sei cocottine in ceramica o in alternativa una piccola tortiera, imburratele e formate una base con le mele che avrete precedentemente sbucciato e fatto a dadini. Infine ricoprite le mele con il crumble e infornate per 25 minuti. Attendete qualche minuto prima dell’assaggio altrimenti rischierete di restare ustionati. Questo dolce è meraviglioso accompagnato da gelato alla vaniglia o alla crema… a voi la scelta 😉

 

crumble di mele

 

crumble di mele

14 Comments on Crumble di mele

  1. panelibrienuvole
    14 marzo 2014 at 22:08 (5 anni ago)

    Aaahhh,…uno dei miei dolci preferiti! Va bene per tutte le stagioni, è di sicura riuscita e si può fare in aniticipo…e ogni volta che lo faccio riscuote un gran successo…cosa volere di più?! 😉

    Rispondi
  2. Valent1naOrs1n1
    16 marzo 2014 at 15:41 (5 anni ago)

    Ogni volta che ricevo un premio e so che devo poi assegnarne degli altri, penso subito a te! Spero mi perdonerai per questo. 😉

    Rispondi
  3. ostriche
    17 marzo 2014 at 13:37 (5 anni ago)

    E’ tra i miei dolci preferiti! Ciao Ostriche

    Rispondi
  4. rcavallaretto1
    17 marzo 2014 at 16:43 (5 anni ago)

    Ciao, buona idea, naturalmente le cocottine devono essere fatte per essere utilizzate in forno. Magari provvederò ad acquistarne oppure vanno bene anche delle cocottine in silicone?

    Rispondi
    • Parole di Gusto
      17 marzo 2014 at 17:58 (5 anni ago)

      La cosa bella del crumble è poterlo servire direttamente nelle cocottine monoporzione, in quelle di silicone potresti farlo e poi servire il dolce capovolto in un piatto… non è male, ma probabilmente la presentazione verrebbe un pò penalizzata.

      Rispondi
  5. conunpocodizucchero
    18 marzo 2014 at 10:39 (5 anni ago)

    e’ verissimo ciò che dici e il crumble di mele è uno di questi per me!

    Rispondi
  6. mncooking
    19 aprile 2014 at 13:15 (4 anni ago)

    che bontà! bellissimo blog! piacere di conoscerti 🙂

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *